Rimani sempre aggiornato sulle notizie di meilogunotizie.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Arrivati i primi camion di fieno per i pastori del Sarcidano

L'iniziativa di Fortunato Ladu ha varcato il Tirreno

| di a cura della redazione
| Categoria: Attualità
STAMPA

Sono già arrivati i primi camion di fieno agli sfortunati pastori del Sarcidano che hanno perso il pascolo a causa del terribile incendio di mercoledì e giovedì scorsi. I prossimi saranno destinati agli ovili del Guilcer. E’ passato subito ai fatti Fortunato Ladu che pochi giorni fa ha lanciato l’appello rivolto ai sardi per contribuire (“ognuno come i suoi mezzi”) a donare del fieno agli allevamenti delle zone colpite dal fuoco. Iniziativa che ha riscosso un successo inaspettato. Da subito Ladu è stato tempestato di telefonate da pastori disposti a regalare fieno. Il nostro articolo che ha presentato l’iniziativa, in meno di un giorno ha fatto il giro delle bacheche di facebook di mezza europa. Le migliaia di "mi piace" messi al pezzo pubblicato sui siti del circuito .netSardegna sono la conferma. Cosi come i tanti commenti di solidarietà ma anche di persone pronte a dare il proprio contributo: con donazioni in denaro; personaggi dello spettacolo pronti ad esibirsi per serate di beneficienza; camionisti pronti ad effettuare i viaggi gratis; addirittura qualcuno ha scritto di voler dare due pannelli fotovoltaici. Sardi e sardi emigrati. Ma anche continentali. Per esempio il comitato siciliano ‘Comitati delle Due Sicilie’ tramite il presidente Fiore Marro si è subito fatto promotore di una raccolta fondi che verrà presentata ufficialmente sabato prossimo. “Abbiamo cominciato a trasportare dei tir carichi di fieno nei Comuni colpiti dall’incendio – ci dice Fortunato Ladu -. Li stiamo portando in dei centri di raccolta che ci hanno indicato le amministrazioni locali. Della distribuzione se ne occupano loro. Adesso cominceremo a trasportarne anche a Ghilarza e nel circondario, dove tra l’altro ho scoperto che ad un pastore il fuoco ha divorato l’intero gregge”. I prossimi saranno, dunque, giorni di lavoro per Fortunato Ladu “ma non solo per me. Ci sono diverse persone che si stanno impegnando in silenzio e questo è molto importante”.

a cura della redazione

Contatti

redazione@meilogunotizie.net
mob. 389.8213416
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK