Rimani sempre aggiornato sulle notizie di meilogunotizie.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Cedimenti e avvallamenti nella strada provinciale 41bis da Siligo a Banari. Il sindaco Antonio Carboni: «la Provincia faccia un sopralluogo per verificare le condizioni del manto stradale e dia inizio ai lavori previsti»

| di Antonio Caria
| Categoria: Attualità
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

Banari. Sembra non esserci pace per la viabilità nel Meilogu. Dopo la recente protesta dei sindaci per le pessime condizioni della strada statale 131bis che conduce a Thiesi e la segnalazione di Antonio Marras (sindaco di Bonnanaro), sullo stato precario della via principale del paese, ora anche Antonio Carboni (sindaco di Banari) chiede un intervento urgente per la strada provinciale 41bis Siligo-Banari.

In una lettera del 12 settembre 2016, indirizzata al dottor Guido Sechi (amministratore straordinario della Provincia di Sassari) e al dirigente settore VI (trasporti - viabilità), veniva segnalata «la presenza di una serie di avvallamenti  e cedimenti sia longitudinali che trasversali».

«In particolare – si legge nella missiva –, nel tratto in direzione da Siligo verso Banari, nelle due curve collocate subito dopo il depuratore, sono presenti una serie di gradini longitudinali nella corsia di marcia, dovuti al vistoso cedimento della  sede stradale».

Nel chiedere un immediato intervento di verifica, veniva sottolineato come «tale situazione, con il passare del tempo si sta aggravando, creando un pericolo agli automezzi che giornalmente vi transitano».

Inviate delle foto del tratto stradale. La stessa richiesta era stata ribadita in un’altra lettera del 24 ottobre.

«A tutt’oggi, – ha dichiarato Carboni – non abbiamo ricevuto nessuna risposta a queste due segnalazioni».

Annunciato l’invio, a giorni, di un terzo sollecito perché, a suo modo di vedere, «c’è un rischio di un ulteriore cedimento del piano stradale con conseguenti problemi o di senso unico alternato o, nel peggiore dei casi, dell’interruzione della viabilità che obbligherebbe gli abitanti di Banari a passare per Ittiri per arrivare a Sassari o utilizzare la strada sterrata (cantiere forestale) per arrivare a Thiesi».

Antonio Caria

Contatti

redazione@meilogunotizie.net
mob. 389.8213416
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK