Rimani sempre aggiornato sulle notizie di meilogunotizie.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Pozzomaggiore si prepara a festeggiare Santu Antineddu

| di Antonio Caria
| Categoria: Tradizioni
STAMPA
foto Caria

Pozzomaggiore. Si rinnova la tradizione con la festa di Sant’Antineddu. Il programma, predisposto dal comitato organizzatore, in collaborazione con il Comune e la Regione, avrà inizio lunedì 29 agosto, alle 18.30, con la recita del Triduo. Mercoledi 31, alle 18.00, è prevista la partenza delle bandiere dalla sede dell’obriere maggiore (piazza Santa Croce), in direzione della Chiesa parrocchiale di San Giorgio dove sarà rilevato il clero e si proseguirà verso il santuario dedicato a “Costantinus Magnus”. Subito dopo la conclusione dei vespri solenni e della Messa, lo sparo dei fucilieri farà da cornice all’ardia. Alle 22.00 gara di canti sardi logudoresi con Daniele Giallara, Franco Denanni e Marco Sias accompagnati alla chitarra da Giuliano Pinna. È prevista la partecipazione straordinaria di Vanessa Denanni. Giovedì 1 settembre, alle 8.00, Santa Messa nel santuario dedicato al santo cavaliere. Alle 10.00, subito dopo il tradizionale corteo delle bandiere, sarà ripetuta l'ardia. Seguirà la processione con i simulacri dei Santi Elena, Costantino e Silvestro. Al termine, nuova ardia e celebrazione liturgica. Alle 17.00 si terrà una rassegna di pariglias con i cavalieri di Padria, Bonnanaro, Ittiri, Ollastra Simaxis, Oristano (saranno presenti anche i fantini del “Giara Club”), Ollolai e Assemini. L’esibizione equestre sarà animata dai tamburini e dai trombettieri di Oristano. Lo speaker ufficiale sarà Angelo Masia. Seguirà una serata folkloristica con il fisarmonicista di Padria Antonello Salis.

Antonio Caria

Contatti

redazione@meilogunotizie.net
mob. 389.8213416
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK