Partecipa a MeiloguNotizie.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Thiesi, ricordato “S’annu e s’atacu”

Condividi su:

Thiesi. Un pubblico numeroso ha assistito alla serata in ricordo de “S’annu e s’atacu”, manifestazione organizzata dall'assessorato della Cultura e nata da un'idea dell'associazione "Torramus a sas biddas", che si è celebrata venerdì scorso nella sala Aligi Sassu. Dopo i saluti istituzionali del sindaco Gianfranco Soletta, che ha ringraziato quanti hanno contribuito alla buona riuscita della manifestazione, hanno preso la parola i due relatori Giuseppe Mele e Salvatore Ferrandu. Il primo ha fatto un excursus sulla storia della Sardegna nel periodo dei moti antifeudali mentre il secondo, con la collaborazione della compagnia teatrale “A contu nostru”, ha raccontato gli avvenimenti accaduti a Thiesi nei giorni precedenti e successivi al 6 ottobre del 1800. Particolarmente apprezzate l’esibizione del coro di Thiesi e dei ragazzi della quarta e quinta classe della scuola primaria. Ha inoltre riscosso grande interesse la mostra allestita da Stefano Ruiu dal titolo “Òmines e logos de sa sarda rebellìa tiesina”, dove sono stati esposti documenti e immagini del paese nel periodo antifeudale. L'associazione "Torramus a sas biddas" - come dichiarato dai suoi componenti - «punta in seguito ad istituire una giornata storica per i martiri de "S'annu 'e s'atacu"».

Condividi su:

Seguici su Facebook