Rimani sempre aggiornato sulle notizie di meilogunotizie.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Governo delle liste d’attesa: la ASL mette in campo nuovi strumenti

Attivato un numero verde per gli utenti ed entro l’anno verranno estesi a CUP tutti i servizi

| di Comunicato stampa Asl Sassari
| Categoria: Attualità
STAMPA

SASSARI. Per dare risposte certe e veloci al cittadino e governare al meglio le liste d’attesa l’Azienda Sanitaria Locale di Sassari mette in campo due nuove iniziative.

La prima riguarda l’attivazione di un nuovo servizio informativo “Chiama ASL”. Si tratta di un vero e proprio Contact Center con operatori dedicati pronti a rispondere alle domande degli utenti.
Da lunedì prossimo, chiamando il Numero Verde 800 660022, il cittadino potrà avere informazioni sulle visite specialistiche ambulatoriali a Sassari e nel territorio della ASL, conoscere gli orari e le sedi degli ambulatori e dei poliambulatori, la tipologia degli esami e le prestazioni specialistiche erogate, le modalità di prenotazione, sedi e modalità per il pagamento del ticket.

Il Servizio CHIAMA ASL è attivo dal Lunedì al Venerdì dalle ore 8.00 alle 18.00 e non può essere utilizzato per le prenotazioni, per le quali è disponibile il Numero unico regionale 1533.
Chi chiama da telefono cellulare deve utilizzare il numero 070.27.96.333 (Il costo della chiamata dipende dal piano tariffario utilizzato per le telefonate verso numeri di rete fissa nazionale).
L’iniziativa rientra nell’ambito del progetto regionale  “Interventi di razionalizzazione delle attività connesse al ciclo di prescrizione, prenotazione ed erogazione delle prestazioni sanitarie di specialistica ambulatoriale per il governo delle liste di attesa”.

La seconda iniziativa della Direzione Aziendale riguarda invece l'organizzazione degli appuntamenti di tutte le strutture che erogano prestazioni all’utente, sia interne che esterne all'Azienda.
Nell’agenda CUP, secondo le direttive del Direttore Generale Marcello Giannico, dovranno essere inserite non solo le prenotazioni ambulatoriali e specialistiche erogate direttamente dalla ASL di Sassari attraverso ospedali e poliambulatori dei tre distretti ma anche le prestazioni dei medici in libera professione che operano intramoenia e delle strutture sanitarie private accreditate, come il Policlinico Sassarese, nonché gli studi privati degli specialisti convenzionati.

"Si tratta un vero e proprio cambio di marcia che consentirà di rispondere in maniera più certa e immediata ai bisogni dell’utente" sostiene Giannico.
Inoltre, una volta a regime il nuovo programma regionale CUP WEB, le prenotazioni potranno essere effettuate sia dal circuito delle farmacie sia, per alcune prestazioni, direttamente dal cittadino che comodamente via internet potrà verificare le disponibilità e i tempi d’attesa di qualunque prestazione erogata dalla ASL di Sassari.

Infine, per governare al meglio le liste d’attesa, l' Azienda Sanitaria Locale di Sassari sta definendo i quesiti diagnostici per le classi di priorità a cui il medico prescrittore si dovrà attenere per compilare l’impegnativa: URGENTE per i casi in cui si rende necessaria l’erogazione della prestazione entro 24-48 ore, BREVE per risposte in 10 giorni, DIFFERITA 30 giorni per le visite e 60 giorni per la diagnostica, infine la classe PROGRAMMATA che lo specialistica indicherà in caso di visite di richiamo consigliate per alcune tipologie di esami.
“Con queste azioni le liste d’attesa non andranno ad impattare sui casi gravi e urgenti” conclude il Direttore Generale.

 

Comunicato stampa Asl Sassari

Contatti

redazione@meilogunotizie.net
mob. 389.8213416
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK