Rimani sempre aggiornato sulle notizie di meilogunotizie.net
Diventa nostro Fan su Facebook!
Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Coldiretti, c'è tempo fino al 15 marzo per iscriversi all'Oscar green

«Un'occasione importante per promuovere le idee innovative e virtuose sperimentate dai giovani agricoltori»

| di Comunicato a cura di Coldiretti Sardegna
| Categoria: Attualità | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

Mancano ancora due settimane per iscriversi all'Oscar green, il premio nazionale ideato e promosso da Coldiretti Giovani Imprese.

L'iniziativa, arrivata alla decima edizione, punta a valorizzare quei giovani che hanno scelto per il loro futuro l'Agricoltura.

"E' un'occasione e una vetrina importante – dice il presidente di Coldiretti Sardegna Battista Cualbu – in cui si promuove l'agricoltura sana del nostro Paese della quale sopratutto i giovani sono i testimonial con le loro idee imprenditoriali innovative che stanno rivoluzionando il comparto nel rispetto della tradizione".

Le iscrizioni, che scadono il prossimo 15 marzo, sono riservate agli imprenditori agricoli e agroalimentari che hanno compiuto massimo 40 anni.

"Manca poco più di una settimana per partecipare all'Oscar green – ricorda il delegato regionale di Coldiretti Giovani Impresa Giovanni Murru che poi lancia un appello ai colleghi -: iscrivetevi perchè è importante pubblicizzare e promuovere le idee virtuose che stiamo sperimentando con successo nella terra e nell'agroalimentare".

Cinque le categorie in gara che riescono a coinvolgere tutte quelle proposte innovative, creative, che rispettano l'ambiente, aggregano e si estendono anche al sociale.

I percorsi imprenditoriali ammessi al concorso devono rispecchiarsi in una delle cinque categorie. Può partecipare anche chi abbia già preso parte alle scorse edizioni, esclusi i vincitori delle ultime due edizioni. Non sono ammessi i membri del Comitato Nazionale di Coldiretti Giovani Impresa nonché i dirigenti regionali e nazionali di Coldiretti.

Le categorie in gara sono:

Impresa 2. Terra. Premierà le aziende agroalimentari che hanno saputo coniugare la tradizione con l'innovazione tecnologica, la creatività e l'originalità.

Campagna Amica. Rivolto a quelle aziende che valorizzano i prodotti Made in Italy con positive ripercussioni sullo sviluppo e la promozione del territorio. E lo fanno in modo innovativo, garantendo al consumatore finale: sicurezza alimentare, qualità dei prodotti e tutela ambientale.

Paese Amico. Per tutte le istituzioni pubbliche (Comuni e Unioni dei Comuni, Asl e scuole) che hanno dato il loro contributo per l'attuazione dei progetti promossi da Coldiretti.

We green. È dedicata alle aziende che pongono particolare attenzione alla tutela dell'ambiente e all'agricoltura sociale. Rientrano le fattorie sociali, ovvero le imprese che hanno come scopo finale il miglioramento della qualità della vita e dello sviluppo locale, attraverso nuove forme di welfare.
We Green sono anche quelle imprese che lavorano e producono in modo ecosostenibile riducendo al minimo la produzione di rifiuti, risparmiando energia e risparmiando i materiali attraverso processi innovativi a tutela dell'ambiente.

Fare rete. E' la categoria aperta anche a società non agricole. Prende in considerazione i modelli di imprese, cooperative, consorzi agrari, società agricole e non, capaci di creare reti sinergiche in grado di massimizzare i vantaggi delle aziende agroalimentari e del consumatore finale.

Comunicato a cura di Coldiretti Sardegna

Contatti

redazione@meilogunotizie.net
mob. 389.8213416
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK