Rimani sempre aggiornato sulle notizie di meilogunotizie.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Borutta, accreditamento all’albo per l’avvio e la gestione dei progetti del servizio civile nazionale

| di Antonio Caria
| Categoria: Attualità
STAMPA

Borutta. Nei giorni scorsi l’amministrazione comunale ha ricevuto l’accreditamento all'albo regionale degli enti ed organizzazioni di Servizio Civile Nazionale sezione A Regione Sardegna. Grazie a ciò molti giovani avranno la possibilità di lavorare presso il comune nei vari ambiti dell’amministrazione pubblica (tra i quali Assistenza, Protezione civile etc).

Per poter accedere al servizio civile nazionale è necessario essere in possesso di idoneità fisica rispetto al progetto prescelto. Occorre inoltre avere un'età compresa tra i 18 e i 28 anni.

Come spiegato dal sindaco Silvano Arru in un comunicato apparso sul sito istituzionale del Comune, i progetti «prevedono l'impegno dei giovani, per 12 mesi non ripetibili, nei settori dell'assistenza, dell'ambiente, della protezione civile, della cultura e dell'educazione. I vantaggi che ottengono i volontari – ha proseguito Arru – sono: 433,80 € netti più i contributi previdenziali, l'occasione di avvicinarsi ad una realtà organizzativa e di sperimentare le proprie attitudini imparando a fare qualcosa, formazione generale sul servizio civile volontario e formazione specifica relativa al settore di realizzazione del progetto. Ciascun progetto ha una sua "dotazione" d'incentivi e crediti di natura non economica (crediti formativi, tirocini, vitto e alloggio, ecc.). Occorre verificare ciò che offrono i progetti e valutare il proprio interesse, riconoscimento, per il periodo di servizio civile prestato, dell'assicurazione generale obbligatoria per l'invalidità e la vecchiaia; riconoscimento assistenza sanitaria nazionale».

«I progetti per il Servizio Civile – ha concluso Arru – daranno ai giovani del paese la possibilità di arricchire notevolmente il proprio curriculum vitae ed il proprio bagaglio di competenze che potrà essere speso in seguito in un mercato del lavoro sempre più competitivo».

Antonio Caria

Contatti

redazione@meilogunotizie.net
mob. 389.8213416
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK