Rimani sempre aggiornato sulle notizie di meilogunotizie.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Enrico Carta è il vincitore della gara di skate Tropical Rock

Negli junior ha vinto Davide Meloni. Un folto pubblico ha partecipato all’evento organizzato nello skatepark di via Don Minzoni ad Alghero

| di Media Connexction
| Categoria: Attualità
STAMPA

ALGHERO. Tanto pubblico e divertimento ieri al Tropical Rock, ma anche manovre spettacolari e agonismo. Nella categoria senior della gara di skateboard che si è tenuta ad Alghero nello skatepark di via Don Minzoni ha vinto il sassarese Enrico Carta, 21 anni, che ha mostrato linee pulite e tenacia da vendere. Per gli junior si è aggiudicato il primo posto il giovane algherese (16 anni) Davide Meloni.

L’evento è stato una festa: qualche centinaio di persone hanno assistito per tutta la giornata alla competizione di skate organizzata dall’associazione sportiva di Alghero La Tenaz in collaborazione con tante altre associazioni e brand del settore. La musica dei deejey Hackney Boy e Zion Garden, le parole dello speaker Mattia Argiolas e il clima che si è potuto respirare nello skatepark di via Don Minzoni non hanno comunque fatto dimenticare ai venti atleti partecipanti il motivo per il quale erano venuti: la competizione. In tanti, soprattutto per la categoria senior, sono arrivati da tutti gli angoli della Sardegna per cercare di aggiudicarsi i premi in denaro e abbigliamento, con un folto gruppo in arrivo da Cagliari e da tutta il sud dell’Isola.

La gara dei grandi l’ha spuntata Enrico Carta. Sassarese, 21 anni, atleta di punta del team Reeson (ma ha lo sponsor anche di Iuter, Cmyk e South Central), è partito in sordina nella prima batteria ma è cresciuto poi nella semifinale e, soprattutto, nella finale, impressionando i tre giudici Sergio Fusa, Nicolò Pandolfo e Luigi Marras. Nei dieci minuti dell’ultima batteria (e per tutta la giornata) ha mostrato delle linee pulite e corse lunghissime anche Michele Boi, secondo classificato, 24enne di Decimomannu. Al terzo e al quarto posto si sono piazzati invece due veterani dello skate sardo, entrambi del team Wipeout e originari di Cagliari: Gigi Sirigu, 29 anni, e Andrea Rolesu, 32. Infine il best trick, il premio per la migliore manovra, se l’è aggiudicato Michele Boi.

È stato un successo anche per gli junior, dove ha vinto - spinto anche dal pubblico di casa - l’algherese Davide Meloni, 16 anni, cresciuto con la scuola skate dell’associazione Tenaz, che ha organizzato l’evento, e sponsorizzato dal negozio Sexboard. Nel secondo gradino del podio è salito Stefano Pilo, 16 anni, di Sassari e atleta del team South Central, al terzo Nicola Gaias, 16 anni, del team Outlaw che ha vinto però il premio per la miglior manovra, mentre al quarto posto è arrivato l’undicenne di Sorso Francesco Santona, anche lui del team Outlaw.

Il contest è stato organizzato dall’associazione sportiva La Tenaz in collaborazione con il Sexboard Shop ed è stato supportato da Dickies, Emerica, Stance, Indipendent e Creature. Tante sono anche le collaborazioni di negozi e associazioni della Sardegna che hanno aiutato l’associazione algherese a mettere in piedi l’evento: il Wipeout Boardshop, il South Central, Reeson, la Skate Bike Roller Asd, Nameless, Benaxi crew, Joao Pinto Tatoo e Carmine Tentacles Tatoo studio e Antonio Pingiori parrucchiere.

Media Connexction

Contatti

redazione@meilogunotizie.net
mob. 389.8213416
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK