Rimani sempre aggiornato sulle notizie di meilogunotizie.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Siligo: opposizione all'attacco sulla Tares e mutuo impianti sportivi

| di comunicato stampa gruppo consiliare Unidos pro Siligo
| Categoria: Attualità
STAMPA

SILIGO. Nei giorni scorsi a Siligo sono stati varati i nuovi impianti sportivi in Loc. Binzamanna. Costati oltre 1 milione di Euro, sono stati inaugurati alla presenza delle autorità e della Polisportiva Siligo. Durante il discorso inaugurale, il Sindaco Giuseppina Ledda, rivolgendosi a Gianni Mari, capogruppo di opposizione nonché allenatore della Polisportiva Siligo,  ha polemizzato sulla contrarietà del Gruppo di minoranza al rifacimento degli impianti sportivi e degli spogliatoi. In realtà il gruppo Consiliare di opposizione si è a suo tempo battuto non contro l’opera pubblica in sé, ma contro l’accensione del mutuo ventennale da quasi un milione di euro di Cassa Depositi e Prestiti, assunto a finanziamento dei lavori – poichè reputava (e reputa tutt’oggi) l’indebitamento eccessivo  per il comune e quindi per i cittadini.
Intanto, nelle scorse settimane, sono stati recapitati alle famiglie ed alle attività commerciali gli avvisi di pagamento della nuova Tares (Tassa rifiuti e servizi). I cittadini di Siligo ed in particolare i pubblici esercizi hanno lamentato forti aumenti (sino al 400%) rispetto alla precedente disciplina Tarsu. I consiglieri Mari, Pala, Sassu e Falchi del gruppo “Uniti per Siligo” in un acceso dibattito consiliare in sede di approvazione del regolamento e delle tariffe, hanno manifestato la propria forte contrarietà agli aumenti indiscriminati, e hanno proposto un temporaneo stop all’approvazione delle tariffe per lavorare ad alcune ipotesi di riduzione. La maggioranza consiliare, adducendo motivi di urgenza nell’approvazione delle tariffe e di bilancio, ha invece ritenuto di approvare gli aumenti rimandando il problema.  Il Gruppo di opposizione, che ha votato contro il provvedimento, pur riconoscendo che gli aumenti voluti dal Decreto istitutivo della Tares sono “quasi” inevitabili, lamenta il mancato interessamento al problema da parte del Sindaco, che ha deciso di applicare gli aumenti senza nemmeno voler discutere sull’eventualità di riduzioni e/o esenzioni tra quelle previste dalla normativa.
E’ infine opinione del Gruppo di opposizione “Uniti per Siligo”, che l’Amministrazione Ledda, che guida il paese da ormai 8 anni, invece di aprire un’inutile stagione polemica,  debba dare risposte concrete ai cittadini ed alle attività produttive operando scelte dirette all’occupazione e all’attenuazione degli aumenti tributari specie nell’attuale momento di crisi, senza limitarsi a sopravvivere “subendo” in serena rassegnazione, gli aumenti di Stato.

comunicato stampa gruppo consiliare Unidos pro Siligo

Contatti

redazione@meilogunotizie.net
mob. 389.8213416
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK