Rimani sempre aggiornato sulle notizie di meilogunotizie.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Pronto Soccorso Sassari: boom di accessi nel weekend

Appello della ASL per sensibilizzare la popolazione all’utilizzo appropriato dei Servizi di emergenza-urgenza

| di comunicato stampa
| Categoria: Attualità
STAMPA

SASSARI. E’ stato un fine settimana di super lavoro per il Pronto Soccorso di Sassari. Nella giornata di domenica sono stati registrati 136 accessi, molti dei quali inappropriati.

Il direttore dell’Unità Operativa Complessa di Pronto Soccorso e Medicina d’Urgenza, dott. Sergio Rassu, anche quest’anno rinnova l’appello alla popolazione e ai turisti per un uso più oculato del servizio.

“Il Pronto Soccorso ospedaliero è la struttura che garantisce esclusivamente il trattamento delle emergenze-urgenze, non è uno spazio ambulatoriale nel quale approfondire aspetti clinici non urgenti o cronici”.

I dati registrati ieri al triage confermano ancora una volta l'inappropriatezza degli accessi.“Dei 136 casi registrati solo 29 presentavano condizioni per le quali si è reso necessario il ricovero nell’Ospedale civile di Sassari” spiega Rassu.
“In molti casi si è trattato di situazioni che non avevano carattere di emergenza-urgenza: mal di gola, astenia (richiesta di certificato di malattia), stipsi, algie della spalla da periartrite, eruzione cutanea, stato d’ansia, dolore lombare (di non recente insorgenza) ed altre condizioni che possono trovare soluzione rivolgendosi al medico di famiglia o alla guardia medica”.

Il messaggio del Ministero della Salute è chiaro. “Il buon funzionamento del Pronto Soccorso dipende da tutti e non solo dal personale o dall’organizzazione. Ogni visita inutile è un ostacolo a chi ha urgenza”.

La Azienda Sanitaria Locale di Sassari coglie l'occasione per ricordare a residenti e turisti che in caso di piccoli problemi di salute ci si può rivolgere ad uno dei 28 punti di guardia medica presenti nei tre distretti di Sassari, Alghero e Ozieri.

Il servizio di continuità assistenziale, in assenza del medico di famiglia, garantisce l’assistenza medica di base per quei problemi sanitari  per i quali non si può aspettare fino all’apertura dell’ambulatorio del proprio medico curante.

Il servizio è attivo nella fascia oraria notturna dalle 20 alle 8 mentre nel fine settimana l’assistenza è garantita dalle 10 del sabato alle 8 del mattino del lunedì successivo.

Dal  prossimo 1° luglio, inoltre, saranno attive a Stintino, Platamona, Castelsardo, Valledoria, Alghero e Fertilia le Guardie Mediche Turistiche presidiate da uno o due medici che, 24 ore su 24, sette giorni la settimana, fino al 30 agosto assicureranno un pronto intervento sanitario lungo la costa.

comunicato stampa

Contatti

redazione@meilogunotizie.net
mob. 389.8213416
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK