Rimani sempre aggiornato sulle notizie di meilogunotizie.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Seggio a rischio per Gavino Sale. Il Consiglio di Stato ha accolto un ricorso di tre candidati non eletti

| di Mauro Piredda
| Categoria: Politica
STAMPA

Il consigliere regionale banarese Gavino Sale (iRS) rischia di perdere il proprio seggio. Con lui Efisio Arbau (La Base), Michele Azara (Idv) e Modesto Fenu (Zona Franca Randaccio). Il Consiglio di Stato, in sede giurisdizionale (Sezione Quinta), si infatti è pronunciato questa mattina in merito al ricorso proposto da Antonio Gaia, Pietro Francesco Zanchetta (entrambi Upc) e Gianfranco Congiu (Partito dei sardi). I tre, candidati alle scorse regionali e non eletti, avevano contestato il metodo di assegnazione dei seggi da parte dell'Ufficio centrale regionale.

«Conclusivamente – si legge nella sentenza - alla luce delle predette argomentazioni, l’appello deve essere accolto e, per l’effetto, in riforma della sentenza impugnata, deve essere accolto il ricorso di primo grado, disponendosi per conseguenza la sostituzione degli appellanti al posto dei candidati Gavino Sale (IRS lndipendentzia Repubrica de Sardigna), Arbau Efisio (La Base Sardegna Arbau); Azara Michele (IDV), Fenu Modesto noto Modesto (Movimento Sardegna Zona Franca — Lista Maria Rosaria Randaccio), nella carica di consiglieri regionali, e per la correzione del risultato elettorale relativo alla composizione del Consiglio Regionale medesimo».

La partita non è chiusa in quanto sono attesi i ricorsi. Arbau, dal suo profilo Facebook ha annunciato battaglia: «Mi batterò per tutelare il seggio conquistato dalla Base».

Nel caso venisse confermata l'esclusione di Sale il Meilogu sarà rappresentato dal solo Pier Mario Manca (Partito dei sardi).

Mauro Piredda

Contatti

redazione@meilogunotizie.net
mob. 389.8213416
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK