Partecipa a MeiloguNotizie.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Bonorva, Antonello Zanza si candida alla carica di sindaco

Condividi su:

Bonorva. Riproporre Bonorva al centro della politica del Meilogu. È con questo slogan che Antonello Zanza, dirigente medico della centrale operativa del 118 e già sindaco del paese dal 2001 al 2006, scioglie la riserva e si candida alla carica di primo cittadino alle elezioni che si terranno fra circa due mesi. Un Zanza molto motivato quello che si propone alla popolazione bonorvese. «Famiglia, sociale, lavoro, abbattimento del patto di stabilità, identità del paese all’interno del Meilogu e nelle istituzioni saranno i punti fondamentali del mio programma elettorale», ci dice Zanza, sottolineando come sia importante ripristinare i rapporti con la Chiesa le istituzioni ma soprattutto con il volontariato. Su quest’ultimo punto Zanza è categorico: «bisogna ridare lustro alle associazioni di volontariato bonorvesi da inserire nel circuito del 118 attualmente in mano a cooperative esterne alla popolazione bonorvese». Altri punti del programma saranno la valorizzazione dei beni agricoli, culturali e archeologici del territorio e l’incentivazione dei marchi locali. Obiettivo di Zanza è quello di dare spazio a tutti le persone, che faranno parte della lista, con gli assessori che in consiglio faranno spazio ai consiglieri, evitando i cosiddetti “Giochi di palazzo”. Molto duro il suo giudizio sulla giunta guidata da Giammario Senes: «non condivido nulla di ciò che ha fatto, tantomeno della giunta che ha fatto solo distastri. Un fallimento totale. La mia intenzione è quella di fare il sindaco anche per far crescere dei giovani che possano guidare la comunità bonorvese negli anni a venire, mettendo dei volti nuovi che sono già presenti nella nostra lista».

Condividi su:

Seguici su Facebook