Rimani sempre aggiornato sulle notizie di meilogunotizie.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Bonorva, tutto pronto per il “Ballo da Guinness”

| di Antonio Caria
| Categoria: Tradizioni
STAMPA

Bonorva. Sono tante le date che, per un motivo o per un altro, non saranno mai dimenticate da tutti gli appassionati delle tradizioni popolari della Sardegna. Una in particolare riguarda sa bidda de tziu Peppe Sozu. Il 23 giugno del 1993, il grande poeta bonorvese decise di dare l’addio alle gare in occasione di una delle tante feste del paese, San Giovanni Battista. Ma sicuramente anche il prossimo 2 giugno sarà inserito negli annali delle manifestazioni culturali. Infatti, per la giornata in cui ricorre la festa della Repubblica italiana, l’associazione culturale “Sas Bonorvesas”, gruppo folkloristico composto da sole donne, con il patrocinio del Comune e della Regione autonoma della Sardegna, ha organizzato “Viaggio nel tempo – Su ballu tundu da guinness”, evento di carattere culturale regolarmente iscritto alla “Guinness World Records”. Si inizierà alle 18 con la grande sfilata dei gruppi provenienti da tutti l’isola, che partirà da Corso Umberto I (davanti rifornitore Retitalia) con arrivo in piazza Santa Maria. Il tutto allietato da una musica di sottofondo e dalla presentazione di Emanuela Sassu, Maria Luisa Congiu ed Emanuele Garau. Alle 20.30 si svolgerà una manifestazione gastronomica dedicata al pane zichi curata dai ristoratori del luogo. Alle 22 è prevista l’esibizione dei gruppi folk “Sas Bonorvesas” di Bonorva, “Funtan’e Olia” di Sinnai, “Ampuriesu” di Valledoria, del coro locale “Paulicu Mossa” e il concerto di Maria Luisa Congiu, Emanuele Garau, Andrea Rosas ed Emanuela Sassu accompagnata da Paolo Zizi. Il clou della serata sarà il “Ballu Tundu da guinness” alle 23. Una sorta di ballo della Sardegna unita dove tutti i ballerini che hanno partecipato alla sfilata si uniranno per mano e balleranno “Su passu Torrau”, della durata di 10 minuti, accompagnati dai fisarmonicisti Carlo Boeddu, Giampaolo Piredda, Roberto Fadda, Angelo Nieddu, Peppe Orrù e Antonio Scalas. L’evento avrà un prologo al mattino con la manifestazione denominata “Ajò Comare Ajò”, organizzata dal comitato di San Simeone, che prevede un percorso archeologico-rurale nella zona di Rebeccu. A seguire, alle 13, ci sarà la possibilità di degustare le pietanze tipiche bonorvesi.

Antonio Caria

Contatti

redazione@meilogunotizie.net
mob. 389.8213416
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK