Rimani sempre aggiornato sulle notizie di meilogunotizie.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Banari contro l'abolizione della figura del Segretario

| di Mauro Piredda
| Categoria: Territorio
STAMPA

BANARI. Il consiglio comunale ha recentemente deliberato un ordine del giorno di contrarietà all’abolizione del Segretario previsto al punto 13 della lettera inviata dal Premier Renzi e dal ministro Madia ai dipendenti pubblici. L'approvazione del dispositivo rientra tra le considerazioni, proposte e suggerimenti da inviare nel periodo di consultazione previsto. Il sindaco Cordedda ha manifestato il proprio disappunto «pur apprezzando la celerità di questo Governo nell’affrontare la riforma della pubblica amministrazione a fronte di anni di immobilismo». «Nei medi e piccoli Comuni come il nostro – ha proseguito Cordedda - il Segretario comunale è una figura professionale fondamentale e infungibile, sia perché unico dirigente, sia per le ampie competenze di carattere giuridico. La sua abolizione priverebbe gli amministratori e la struttura burocratica di una professionalità di fondamentale supporto legale e tecnico, che non può essere sostituita con altre figure. L’abolizione del Segretario si pone inoltre in aperto contrasto con tutte le importanti e gravose funzioni che gli sono state assegnate negli ultimi anni, in tema di controllo sugli atti, di anticorruzione e trasparenza, e la previsione di un’eventuale possibilità di nomina di un dirigente in ambito comunale al suo posto non garantirebbe la terzietà e indipendenza che invece sono assicurate dal Segretario». Poche giustificazione anche in riferimento al contenimento delle spese le convenzioni per la gestione associata del servizio che interessano i comuni. Si alla riforma, dunque, ma senza rinunciare alla figura messa in discussione.

Mauro Piredda

Contatti

redazione@meilogunotizie.net
mob. 389.8213416
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK