Partecipa a MeiloguNotizie.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Indipendenza della Sardegna, a Thiesi la presentazione dei libri di Sedda e Maninchedda

Condividi su:

THIESI. “Torramus a sas biddas”, associazione culturale thiesina di stampo identitario, promuove per venerdì 19 febbraio la presentazione di due libri: “L'indipendenza della Sardegna” di Paolo Maninchedda e Franciscu Sedda, e “Manuale d'indipendenza nazionale” del solo Sedda.

Gli autori, che prenderanno parte all'iniziativa, sono entrambi esponenti e fondatori del Partito dei sardi, raggruppamento politico sovranista nato nel luglio del 2013 e colonna portante della Giunta regionale guidata da Francesco Pigliaru. Attualmente il Partito dei sardi vede il thiesino Piermario Manca tra i banchi del Consiglio regionale.

Il filologo macomerese Maninchedda, già assessore della Giunta Soru in quota Progetto Sardegna e, nella legislatura successiva, consigliere regionale sardista a sostegno della maggioranza Cappellacci, è attualmente assessore regionale dei Lavori pubblici. Il semiologo carlofortino Sedda è noto invece per essere stati tra i fondatori di iRS prima (a seguito del progetto “Su Cuncordu) e di ProgRes poi.

Sedda, considerato il teorico dell'indipendentismo non nazionalista, è stato inoltre l'alfiere dell'alberello eradicato arborense in contrapposizione ai quattro mori introdotti in Sardegna dalle truppe aragonesi che posero fine all'esperienza giudicale con la Battaglia di Sanluri (nel 1409).

Durante l'incontro saranno affrontate diverse questioni sia di stampo concettuale (nazione, indipendenza, autodeterminazione), sia di stampo programmatico (si pensi allo slogan del Partito dei sardi “Facciamo lo stato”).

L'appuntamento è fissato alle 18.00 presso la sala Sassu di via Garau.

Condividi su:

Seguici su Facebook