Rimani sempre aggiornato sulle notizie di meilogunotizie.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Giave, commemorati i caduti nelle vari conflitti bellici

| di Antonio Caria
| Categoria: Attualità
STAMPA

Giave. L’amministrazione comunale ha reso omaggio a tutti i giavesi caduti nelle varie guerre con una commemorazione che ha avuto luogo domenica 6 novembre. La cerimonia ha preso avvio di buon mattino, alle 9.00, quando in piazza caduti hanno iniziato a risuonare l’inno d’Italia e altre musiche patriottiche. Alle 11.00, subito dopo il raduno nella piazza antistante il Comune e la partenza del gonfalone, il parroco del paese Don Gabriel Mpolo ha officiato la Messa in suffragio animata dal coro delle voci bianche “Luigi Canepa” di Sassari diretto dal maestro Salvatore Rizzu. Conclusa la funzione religiosa, il corteo si è spostato nel monumento ai caduti dove, dopo l’alzabandiera, la sindaca Maria Antonietta Uras ha reso loro omaggio e il parroco ha benedetto la corona d’alloro, scortata da due bambini in costume tradizionale e portata a mano dai barracelli guidati dal capitano Antonello Dettori. Alla manifestazione, coordinata dal luogotenente della Brigata Sassari Antonio Pinna, hanno partecipato anche il presidente della sezione combattenti di Sassari “Nastro Azzurro”, il comandante della stazione dei carabinieri, il vicesindaco Annino Coratza e i consiglieri Maria Stefanelli, Luigi Nuvoli e Luciano Fadda. Molto apprezzata la partecipazione del signor Antonio Angius di Bonorva, 93 anni, superstite di guerra e presidente della locale sezione combattenti. Momento toccante del rito è stato quando i bambini hanno deposto cinquanta crisantemi bianchi per ogni caduto. 

Antonio Caria

Contatti

redazione@meilogunotizie.net
mob. 389.8213416
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK