Rimani sempre aggiornato sulle notizie di meilogunotizie.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

A Siligo su fogarone de Santu Juanne

| di Antonio Caria
| Categoria: Tradizioni
STAMPA
printpreview

Siligo. “Su Fogarone de Santu Juanne” è un rito che risale alla notte dei tempi. Secondo i racconti di molti anziani, il 23 giugno era uno dei giorni tra i più attesi dell’anno per via dell’accensione del fuoco che veniva saltato dai ragazzi e dalle ragazze che, di conseguenza, diventavano “compares” e “comares”. In molti paesi questa tradizione e ancora ben radicata ma purtroppo in altri si è perduta. Ultimamente Siligo ha riportato alla luce quest’antica usanza. Come ci dice Anna Rita Sensolini, presidente della Pro Loco, che ha organizzato i festeggiamenti di San Giovanni in collaborazione con la parrocchia di Santa Vittoria, «questa tradizione è stata ripresa nel 2000 dalla ex presidente Franca Dore e da allora abbiamo sempre mantenuto viva la festa de “Su fogarone”». Il programma dei festeggiamenti prevede giovedì 23 giugno, alle 18.00, i vespri solenni a cui seguirà, alle 18.30, la santa messa. Alle ore 20.30 sarà offerta una cena a base di pecora. Alle 22 tutti i fedeli si ritroveranno in parrocchia da dove si formerà il corteo che porterà la statua del santo nel sito in cui si svolgerà l’accensione e la benedizione de “Su Fogarone”, accompagnata dal canto dei gosos. La serata si concluderà con uno spettacolo musicale del gruppo “Lymantria”. Venerdì 24, alle 11, sarà celebrata la Santa messa solenne.

Antonio Caria

Contatti

redazione@meilogunotizie.net
mob. 389.8213416
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK